4 Jul | 2014
BrtgX1_CMAEEtPJ

Rudy Bandiera, Smart Italia e #UnaMacchinaPerRudy: quando il brand “regala” l’auto al blogger (per un anno)

Siamo uomini e sognatori, noi italiani.

A chi non è mai capitato di sperare di ritrovarsi così, agratisse, con una bella auto da usare senza doversi sobbarcare spese, finanziamenti, bolli, assicurazioni?

Beh, questa sera Internet ci ha insegnato che con un po’ di impegno i sogni possono diventare realtà: Smart Italia ha infatti accettato di dare in uso per un anno una propria vettura a Rudy Bandiera. Lo ha fatto con l’immagine qui sopra, e questo tweet qui:


Chi è Rudy Bandiera? Cosa c’entra Internet? Ok, forse è il caso di fare un passo indietro. Continua a leggere

2 Jul | 2014

Maschile e femminile: la doppia anima di Alfa Romeo

Non so se avete già visto l’ultimo spot di Alfa Romeo, dedicato alla linea di modelli Quadrifoglio Verde del Biscione.

Lo danno in TV da qualche mese. Ma nel dubbio lo trovate anche qui sopra.

Una pubblicità che punta molto sulla dinamicità, le prestazioni, la passione per la guida e la velocità. L’aggressività.

Uno spot molto maschile, insomma, almeno dal punto di vista della tradizione pubblicitaria.

Un’immaginario fatto di tecnologia e cuore che farà contenti gli alfisti duri e puri, quelli che si fanno sentire con forza anche sulla nostra pagina Facebook.

Non a caso lo dicono nello spot stesso:

Pura tecnologia. Pura emozione. Nuova gamma Quadrifoglio Verde. Pura Alfa Romeo.

“Pura Alfa Romeo”. “Finalmente”, dirà qualcuno di voi.

Qualche mese fa, invece, i contenuti degli spot erano un po’ diversi. Più… femminili, diciamo. Continua a leggere

1 Jul | 2014

… e sistema il retrovisore, prima di partire

Prima o poi li finiremo – giuro – i nomi di blog basati su metafore automobilistiche o motociclistiche. Ci sono un numero finito di elementi in un’auto, dopotutto.

Nel frattempo, però, portate pazienza. Anche nei confronti di questo blog qui, che state leggendo in questo momento.

“Retrovisore” nasce con l’idea di riflettere – che gran fantasia, esatto – sullo stato dell’arte dell’automotive in Italia.

Un settore che ormai è diventato molto, molto complesso. Fatto di mille immagini e specchi, come un labirinto da luna park in cui orientarsi a fatica.

Continua a leggere