Tag: auto

25 Apr | 2016
francescoirace

Automobilisti VS ciclisti, chi ha ragione?

La salita al Colle delle Finestre che ha impegnato i ciclisti che questa mattina hanno preso parte alla Gran Fondo La Marmotte al Sestriere. 2 agosto 2015. ANSA / MATTEO BAZZI

Hanno ragione i ciclisti quando dicono che gli automobilisti spesso sfiorano i manubri delle loro bici durante i sorpassi e si mostrano strafottenti agli incroci, con atteggiamento chiaramente provocatorio. Ma hanno ragione anche gli automobilisti quando dicono che i ciclisti si piazzano a centro strada, magari in gruppo, fregandosene altamente delle auto (e talvolta del codice), in atteggiamento chiaramente provocatorio.

Ma a mio parere il problema non riguarda né una categoria né l’altra, ma i singoli: quelli che non rispettano le persone e le regole.

Il senso civico non è direttamente collegato a un mezzo piuttosto che a un altro. Fa parte (o meno) del modo di vivere, di rispettare le regole, gli spazi e gli altri.

Un ciclista che si sente padrone della strada, che chiacchiera col suo “compagno di pedalate” invadendo quasi tutta la corsia e impedendo alle vetture di passare (a suo rischio e pericolo tra l’altro) non è diverso dall’automobilista che non rispetta le strisce pedonali, i semafori, gli stop e le precedenze. Cosi come entrambi non sono diversi dal pedone che attraversa la strada senza curarsi del semaforo pedonale o della presenza delle strisce pedonali. E potrei continuare parlandovi di quelli che cercano costantemente di fare i furbi alle poste, in banca o al supermercato.

Insomma, il problema non è la categoria di appartenenza ma la mancanza di educazione. Chi non rispetta la regole (scritte o meno) non lo farà da pedone, da motociclista, da automobilista e da ciclista.